Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.

Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso.

Procedura infortuni

PROCEDURA DA SEGUIRE IN CASO DI INFORTUNIO
TESSERATI FCI 2015

 

Con il tesseramento al Genova, i soci godono di una copertura assicurativa infortuni e di RCT tramite delle convenzioni assicurative accese dalla FCI (Coperture Assicurative). In caso di infortunio ci si deve attenere a delle semplici procedure che sono evidenziate di seguito.  Per maggiori dettagli si rimanda al sito della federazione (FCI).

A cura del socio

Le denuncia vanno comunicate entro 30 giorni dalla data dell’evento in caso d’infortunio ed entro 10 giorni dall’evento in caso di RCT(vedi 1). La denuncia fa fatta compilando in stampatello i moduli in ogni parte, inviando gli stessi a mezzo raccomandata postale con ricevuta di ritorno a:

NMG SRL UFFICIO SINISTRI F.C.I.
VIA ASSAROTTI, 7 – 16122 GENOVA


I moduli di denuncia sono 3:


A - Modulo di denuncia lesioni: detto modulo va compilato a cura del socio e consegnato al Genova per l’ integrazione di dati; il modulo ritorna al socio che provvederà all'invio alla NMG , allegando la documentazione richiesta.

B - Modulo di dichiarazione: da compilarsi a cura del Rappresentante legale del Genova , che verrà consegnato al socio per successsivo invio alla NMG, entro 30 giorni dall’evento.

C - Modulo denuncia responsabilità civile verso terzi (RCT): da compilarsi a cura del socio solo nel caso di danni a terzi, e inviato entro 10 gg dall’evento.


Documenti da allegare - Al "Modulo di denuncia lesioni", vanno allegati i seguenti documenti:

1 - fotocopia della tessera f.c.i. (o tessera giornaliera);
2 - fotocopia codice fiscale;
3 - consenso al trattamento assicurativo dei dati personali debitamente sottoscritto (scarica modulo);
4 - fotocopia del primo certificato medico da cui dovrà risultare inequivocabilmente la diagnosi e la prognosi;
5 - referto accertamento radiologico dal quale dovrà risultare l’identità, la data di effettuazione dell’indagine e il tipo di lesione per la quale si richiede il rimborso;
6 - indicazione delle coordinate bancarie (codice iban) dell’infortunato;
7 - copia conforme della cartella clinica (appena possibile da richiedere all’ospedale);
8 - per la definizione del sinistro, ad avvenuta guarigione, occorrerà inviare il certificato medico o la dichiarazione di chiusura infortunio (da richiedere al proprio medico a guarigione avvenuta e inviare eventualmente in un secondo tempo);
9 - ai fini dell’ammissione del sinistro ad indennizzo, in caso di allenamento, la denuncia deve essere sempre
accompagnata da una dichiarazione resa dal legale rappresentante dell’ organismo sportivo (es. società affiliata alla fci) per il quale il soggetto assicurato è tesserato, che attesti, sotto la propria responsabilità, la veridicità della dichiarazione resa (art. 7 decreto 3 novembre 2010 assicurazione obbligatoria per gli sportivi dilettanti – g.u. n. 296 del 20.12.2010). Modulo dichiarazione B) riportato sopra da compilare a cura della società.

A cura del Genova 1913

D - Compilazione del quadro relativo alla società richiesto nel modulo A).
E - Dichiarazione B) nel caso di infortunio accaduto in allenamento. Nel caso di infortunio in gara fa testo la documentazione di iscrizione e partecipazione.

 

Informazioni aggiuntive:

1 - Le prestazioni assicurative in caso di infortuni (Axis) sono prestate con una franchigia assoluta del 4%
sulle lesioni riportate da pagina 17 nella tabella allegata al testo di polizza.

2 - Le prestazioni relative al ramo RCT (Lloyd’s) sono prestate con una franchigia assoluta pari ad euro
300,00 limitatamente ai danni a cose.