Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.

Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso.

CicloAmatori homepage

In linea con la nostra migliore tradizione, la stagione 2012 dei cicloamatori si presenta interessante, consolidando le novità che hanno reso la passata stagione 2011 ricca di novità e dotata di un programma adatto a tutte le gambe.

Fra le novità della scorsa stagione, ma non solo, e che vengono confermate anche quest'anno:

  • la possibilità per ognuno di scegliere fra Campionato agonistico e Campionato non agonistico
  • visto il successo nel 2011 del numero di partecipanti ( leggi 50 ) viene confermato l'inserimento della quarta prova nel Campionato Sociale, la Crono a squadre
  • continua l’arrivo di nuovi soci a rinforzo del già nutrito gruppo dei cicloamatori
  • fra le novità del corrente anno svetta su tutte la decisione di prevedere nel campionato sociale la classifica per categoria d'età (FCI)

Partiamo dal Campionato Agonistico che presenta un punteggio basato su classifica individuale stilata su tempi e medie rilevati col “chip” (es. GranFondo) con una formula che tiene conto della performance relativa rispetto alla propria categoria (categorie età/sesso FCI o Udace) e della difficoltà del percorso (lunghezza / dislivello); ecco la pagina dei Risultati del Campionato Agonistico 2012.

Il Campionato non agonistico è formato da prove senza classifica individuale in cui, ai fini della classifica, contano solo i chilometri percorsi e i dislivelli affrontati; la partecipazione al campionato non agonistico è esteso anche ai cicloamatori

Aprendo il Programma 2012 scopriamo che il Campionato Agonistico vede la presenza dei nostri atleti ad alcune G.F. di inizio stagione in Liguria. La partecipazione a queste prime gare ha lo scopo di “fare la gamba” per il più impegnativo circuito della Coppa Piemonte, in totale sei prove tutte ricche di tradizione e solitamente ben organizzate, che viene ripetuto per il secondo anno consecutivo dai nostri soci. Per i più previdenti che si sono iscritti in tempo è prevista la partecipazione, a metà maggio, a una delle più blasonate e impegnative GranFondo, la NoveColli a Cesenatico. Il calendario delle gran fondo è completato con la partecipazione alla Giordana (ex Pantani) il cui percorso include il Gavia, il Mortirolo e...per chi non è ancora soddisfatto il Santa Cristina e per concluderre la Fausto Coppi. Quest’anno la partecipazione di soci alle GranFondo è nutrita grazie all’entrata nella stagione 2011 di nuovi soci cicloamatori provenienti da altre società che, dopo averci “provato” per un po’, hanno deciso di vestire la nostra maglia. La passione per la bicicletta unitamente alle qualità ciclistiche di questi nuovi soci testimoniate dai risultati ottenuti alle G.F. hanno sicuramente ''arricchito''i valori del Genova.

La classifica del campionato agonistico si forma su tutte queste prove e il punteggio finale è calcolato al meglio di 7 manifestazioni sulle 12 in programma, con un minimo di 3 gare per entrare in classifica. Per ulteriori dettagli (regolamento, risultati e classifiche, etc.) si rimanda alla sezione dedicata, Campionato agonistico 2012 (presto on-line).

Come sopra anticipato per i cicloamatori, ma non solo, è previsto anche un Campionato non agonistico adatto a chi “vive” il ciclismo in modo intenso senza arrivare ai livelli d’impegno (e di rischio) delle gare cronometrate. Come potete vedere dal Programma 2012 fanno parte di questo campionato le randonnèe, le cicloturistiche e le gite organizzate dalla Società.

Per concludere, si ricorda che, a integrazione e arricchimento del Programma ufficiale sopra descritto, sono previste delle uscite di gruppo il sabato mattina e la domenica (vd Ritrovi fissi). Vengono anche organizzate delle fantastiche pedalate “fuori porta”, normalmente organizzate il sabato; per informazioni sui luoghi di destinazione e percorso contattare Pino Gianbusso cell:347 6428776.