Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" per inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso.

  • 335 6607474
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Ritrovi

1913-1923: le Origini

Lo Sport Club Genova nasce a tavola, al "Grione Pereda", nel quartiere di Porta Genova, a Milano. Padrini al battesimo: Pereda, Tacchinardi, Guastoni, Viganò, Guido Torriani, l'atleta Carati ed il giovane, .... filiforme Rodoni.  

I colori scelti sono il blu notte e l'arancione. Subito il "Genova" è polisportivo: ciclismo, atletica, pugilato, nuoto. Una montagna di carne al fuoco, ma il primo piano è tutto per il ciclismo che si fa baldanzosamente avanti con Tonani, Vai, Chiesa, Sivocci, Marguati, Zoppis, Origgi, Poid, Vigna e Bestetti.

Tra i "podisti", dove si distingue il guizzante Mainari, figura un certo Mario Bosisio che cammina piano e picchia forte. Cambierà mestiere ...

La guerra infuria: più soldati, meno sportivi, è la parola d'ordine. Tra una schioppettata e l'altra, Alessandro Tonani vince l'Intersociale (1916). Poi la grande guerra passa e il "Genova" sfonda.

  

vinccarati

Vincenzo Carati in divisa da atleta “belle epoque” posa con il giovane Guastoni, ovvero il braccio e la mente.

   

iquattro

I quattro "direttissimi" della Coppa Italia 1920 Pietro Sestetti, Angelo Guidi, Ugo Bianchi, Ernesto Vigna. Tra loro fanno capolino Francesco Guastoni e Adriano Rodoni.

Bestetti, Ugo Bianchi, Guidi ed Ernesto Vigna (padre di Marino) trionfano - corre il 1920 - nella Coppa Italia. I forzieri sociali cominciano ad essere insufficenti anche perchè Mergiani, Dini, Otto, Cignoli, Giribaldi, Colombo, Rattone si fanno onore in Lombardia ed oltre. Tra il 1920 ed il 1922 altri cinque titoli nazionali: l'onore tocca a Bestetti, Dinale, Boiocchi e De Martini.

I successi, in dieci anni, superano quota trecento! Rodoni è eletto presidente rimarrà in carica fino al 1941, nel frattempo, nel 1940 fu nominato presidente della federazione ciclistica italiana (UVI poi FCI), fu l'inizio di un regno che durò fino al 1981. Nel 1958 divenne anche presidente della federazione ciclistica internazionale (UCI).

Queste prestigiose cariche gli valsero l'appellativo di "presidentissimo".



Vieni a trovarci

via Marostica 4 - 20146 Milano
(c/o Tennis Club 5 Pioppi)

Patrizia (segretaria)
338 6540815 - segreteria@genova1913.it

Giancarlo (presidente)
335 6607474 - info@genova1913.it

GIO - 21.00 - 23.00

Punti di RITROVO

Il vantaggio di trovarsi in una società come il Genova è quello di poter uscire quasi tutti i giorni della settimana in compagnia. Nel tempo si sono creati dei gruppi spontanei, poi istituzionalizzati per dare modo anche agli ultimi arrivati di inserirsi da subito in gruppo. Il consiglio è di provare tutte le combinazioni per verificare il livello ciclistico dei diversi gruppi e poter successivamente scegliere in base al proprio livello.

0 - SEDE SOCIALE GIO 21.00 - 23.00 - ritrovo in sede per due chiacchiere
1  - TORNELLI SAB 9.00 - livello medio/alto - Bereguardo A/R (70Km)
DOM 9.00 - livello medio
2 - CASETTA ACQUA (Corsico) DOM, MAR e GIO ore 9.00 - livello medio (ciclosportivi)
MAR e GIO 18.30 - livello alto (bella stagione)
3 - MAC MAHON DOM 8.15 - livello medio/alto - Brianza (A/R 100Km)
4 - HOTEL BRUN / TRENNO Incrocio via Novara e via Caldera (lato parco di Trenno)
5  - MUSOCCO (ingr. cimitero) MAR e GIO 19.00 - circuito di 3,5 km per 1 ora.
6 - VIGORELLI Ingresso  velodromo Maspes-Vigorelli.

I ritrovi indicati sono i più utilizzati, ma possono variare  in funzione della stagione, del meteo e del gruppo. Seguite i messaggi in chat di Whatsapp sui canali "Le vie d'acqua" e "Andamento lento" per essere sempre aggiornati e non mancare mai un'uscita in compagnia. Se ancora non siete "connessi" ma fate parte del Genova 1913, richiedete di essere inseriti nei gruppi.

STAMPA o accedi alla  MAPPA INTERATTIVA  per una miglior consultazione

Previsioni Meteo

© 2018 sprechu